banner3.jpg

Monte Utero 1807 m) - Monte dei Signori (1781 m).

Da Forca Canapine per la Forca dei Pantani e la Forca dei Copelli.

Dislivello 300 m. - Tempo salita 1 ora. - Tempo discesa 1 ora.- Itinerario parzialmente segnato (bianco-rossi).- Carta I.G.M. F 132 III SE (Ocricchio) -Carta C.A.I. Ricerche Monti Sibilini.- Carta Multigraphic nç 60-61 Monti Sibillini.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

Da Arquata del Tronto (777 m), Accumoli (833 m), Amatrice (950 m), Norcia (604 m) o Castelluccio (1452 m) si raggiunge il valico stradale di Forca Canapine (1541 m). Qui si imbocca verso sud la sterrata che inizia proprio dalla sella e sale in breve al cocuzzolo (1588 m) dov'è l'arrivo di uno skilift.  Si scende alla sella successiva, si piega a sn. a mezza costa traversando una fascia di bosco e si sbuca su un'altra  sella (1612 m) affacciata sul Monte Serra. La strada sale ancora brevemente, poi scende a mezza costa alla Forca dei Pantani (1607 m, 3 km dal valico, 0,45 ore a piedi) dove si posteggia. A piedi si scende alla conca dei Pantani, la si traversa verso sud tenendosi a ds. dei laghetti, e si risale brevemente alla Forca dei Copelli (1626 m). Senza scendere dall'omonima fonte, ben visibile nella profonda vallata al di là del valico, si piega a ds. per un sentiero segnato che sale a mezza costa nella faggeta del Monte dei Signori e porta alla sella (1702 m) a sud di questa cima. Si continua sul crinale salendo ripidamente a un primo cocuzzolo (1769 m). Una leggera discesa porta a una seconda sella (1736 m), da cui si riprende a salire fino al Monte Utero (1807 m, 1,15 ore). Si torna indietro per la stessa via  alla sella (1702 m), oltre la quale si riprende a salire fino alla Vetta del Monte dei Signori (1781 m). Sempre sulla cresta, ora più larga, si torna al punto di partenza.

Munirsi di cartina oppure essere accompagnati da una Guida. Avere con se abbondanti scorte d'acqua. Attenzione alla quota per i bambini.